Archives

» admin

DICHIARAZIONE CONGIUNTA DELLE ORGANIZZAZIONI DELLA GIOVENTÙ COMUNISTA SUL 100° ANNIVERSARIO DALLA FONDAZIONE DELL’INTERNAZIONALE GIOVANILE COMUNISTA

Scritto il by admin in Internazionale | Lascia un commento  

“Il comunismo è la gioventù del mondo!” “ E allora venite, fratelli e sorelle, Perché la lotta continua! L’Internazionale Unisce il mondo nel canto”. Un secolo fa, in questi giorni (20-26 novembre 1919), 29 rappresentanti di 13 paesi si riunivano illegalmente a Berlino, in rappresentanza di 219.000 membri di organizzazioni giovanili. Fu il congresso fondatore della Young Communist International (YCI), che operò per 24 anni come sezione dell’Internazionale Comunista (fondata nel marzo 1919) e sotto la sua guida Le organizzazioni …

BRYAN BARRESI (FGC) RICONFERMATO PRESIDENTE DELLA CONSULTA DI LIVORNO CON IL 57%.

Scritto il by admin in Centro, Comunicati, Dai territori, Scuola | Lascia un commento  

Questa mattina la Consulta Provinciale degli Studenti di Livorno ha riconfermato come suo Presidente Bryan Barresi, militante FGC, con il 57% dei voti. Un risultato frutto del radicamento della federazione locale del FGC e che ribadisce con forza un modello di rappresentanza che vuole essere megafono delle lotte degli studenti.

NADIA GABBRIELLI (FGC) ELETTA PRESIDENTE DELLA CONSULTA DI FIRENZE.

Scritto il by admin in Centro, Comunicati, Dai territori, Scuola | Lascia un commento  

Questa mattina si è svolta a Firenze la prima assemblea della Consulta Provinciale degli Studenti che ha eletto come suo Presidente Nadia Gabbrielli, studentessa del 4° anno e militante del Fronte della Gioventù Comunista. Ottenendo il 48% dei voti al primo turno e il 58% al ballottaggio l’elezione di Gabbrielli a Firenze rappresenta un ulteriore avanzamento nella costruzione di un’alternativa al modello di rappresentanza istituzionale subordinata ai partiti di Governo.

TORINO. PIETRO MAZZUCCO (FGC) ELETTO CON IL 72% PRESIDENTE DELLA CONSULTA DEGLI STUDENTI

Scritto il by admin in Nazionale, Scuola | Lascia un commento  

Si è conclusa oggi la seconda Plenaria della Consulta studentesca di Torino che ha eletto come suo Presidente Pietro Mazzucco, militante del Fronte della Gioventù Comunista. Una vittoria ottenuta con il 72% dei consensi che lancia un forte segnale agli studenti di tutto il Paese.

Avanti con la costruzione della gioventù comunista! Risoluzione del CC del FGC

Scritto il by admin in Comunicati, Nazionale | Lascia un commento  

Avanti con la costruzione della gioventù comunista! Risoluzione approvata all’unanimità dal Comitato Centrale del Fronte della Gioventù Comunista, riunito a Roma il 3/11/2019. L’intensificazione della lotta contro il governo PD-M5S-Leu, del nostro intervento a sostegno delle lotte degli studenti contro l’implementazione delle nuove linee guida per l’alternanza scuola-lavoro, rende necessario uno sforzo ulteriore nello sviluppo delle nostre capacità di intervento nella gioventù proletaria per la sua mobilitazione attiva. I risultati raggiunti in questi anni sono importanti e devono essere motivo …

8 NOVEMBRE: GLI STUDENTI TORNANO IN PIAZZA CONTRO LA NUOVA ALTERNANZA

Scritto il by admin in Scuola | Lascia un commento  

È stato pubblicato sul sito del MIUR il testo della nuova riforma dell’alternanza: in un documento di quasi 70 pagine si delinea uno dei tasselli conclusivi nel progetto di asservimento della scuola pubblica agli interessi delle aziende. Questa riforma, approvata dal nuovo Governo PD-5S ma scritta dall’ex-ministro dell’istruzione leghista Bussetti, viene inviata alle scuole nel silenzio generale, sia dei media che dello stesso ministero che non ha neanche pubblicato un comunicato nel tentativo di nascondere le proprie responsabilità.

11 Ottobre: cortei studenteschi contro tagli e nuova alternanza. “Fioramonti dimettiti”.

Scritto il by admin in Nazionale, Scuola | Lascia un commento  

Venerdì 11 ottobre in più di 20 città italiane gli studenti scenderanno in piazza con lo slogan “NON SAREMO I VOSTRI SCHIAVI”. La protesta studentesca punta il dito contro la proposta della nuova alternanza scuola-lavoro, scritta dal precedente governo e non ancora approvata dal Ministro Fioramonti, che diminuisce il monte ore minimo obbligatorio ma permetterebbe a scuole e aziende di aumentare in modo illimitato la durata degli stage per gli studenti. Inoltre la nota di aggiornamento del DEF, presentata giovedì …

Risoluzione delle Gioventù Comuniste contro la nuova escalation anticomunista dell’Unione Europea

Scritto il by admin in Internazionale | Lascia un commento  

Le Gioventù Comuniste presenti ad Atene, in occasione del 45° Festival della Gioventù Comunista di Grecia (Odigitis Festival), condannano la ripugnante risoluzione comune anticomunista del Parlamento Europeo, sottoscritta dai gruppi politici del Partito Popolare, dell’Alleanza progressista dei Socialisti e democratici, dell’Alleanza dei Liberali e democratici per l’Europa, dei Verdi e dei Conservatori e Riformisti Europei. La risoluzione comune del Parlamento Europeo è inaccettabile e antistorica, dato che:

MOBILITAZIONE NAZIONALE STUDENTESCA. TUTTI IN PIAZZA L’11 OTTOBRE!

Scritto il by admin in Scuola | Lascia un commento  

L’11 ottobre gli studenti in tutta Italia daranno vita a una grande mobilitazione nazionale studentesca, scendendo in piazza per una scuola di qualità e accessibile a tutti, contro l’attacco all’istruzione pubblica portato avanti dai governi di destra e centro-sinistra, rispetto al quale il nuovo governo si pone in totale continuità. L’anno scolastico è iniziato per milioni di studenti sotto l’insegna di nuovi attacchi alla scuola pubblica. L’ultimo “regalo” del Governo Salvini-Di Maio sono le linee guida dell’alternanza scuola-lavoro (ribattezzata in …

UNIVERSITÀ, PROTESTE IN TUTTA ITALIA CONTRO I TEST D’INGRESSO. FGC: «NON C’È MERITOCRAZIA SENZA UGUAGLIANZA».

Scritto il by admin in Senza categoria | Lascia un commento  

In occasione delle prove di accesso alla facoltà di Medicina, il Fronte della Gioventù Comunista (FGC) si è mobilitato nelle università di tutta Italia contro il numero chiuso. Manifestazioni di protesta ci sono state nelle università di Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Firenze, Cagliari, Bologna e decine di atenei in capoluoghi di provincia e regione. «L’estrazione sociale degli studenti è diventata la prima determinante dell’esito dei test. C’è chi viene da scuole prestigiose e paga corsi privati da migliaia di …