COSENZA. VITTORIA COMUNISTA: GRECO ELETTO ALL’UNANIMITÀ PRESIDENTE DELLA CONSULTA DEGLI STUDENTI

Importante risultato per i comunisti alle elezioni studentesche di Cosenza. Mattia Greco è il nuovo presidente della Consulta Provinciale degli Studenti, eletto oggi all’unanimità durante l’assemblea plenaria della CPS.

 L’elezione di Greco, rappresentante dell’IIS Castrolibero e membro della Commissione Scuola nazionale del FGC, segna una netta inversione di rotta rispetto alle precedenti gestioni dei giovani del PD. Già vicepresidente della CPS lo scorso anno, il giovane neo-Presidente ha presentato un programma di rottura rispetto alle politiche del Governo, con parole d’ordine forti per la gratuità dell’istruzione e contro la scuola di classe.

 «Vogliamo che la Consulta sia un megafono delle lotte studentesche e non un’istituzione per giovani carrieristi in giacca e cravatta» afferma Greco in una nota «Cominceremo affrontando la situazione dell’alternanza scuola-lavoro e del diritto allo studio. Di fronte a un tasso di abbandono scolastico alle stelle, studiare diventa sempre più costoso. Come se non bastasse, con l’alternanza si vuole mettere al servizio di grandi imprese come McDonald’s il lavoro obbligatorio non pagato degli studenti» Tra le priorità anche la questione trasporti «Servono agevolazioni per il trasporto pubblico, per garantire a tutti il diritto all’istruzione.  Nelle prossime settimane invieremo le nostre richieste agli enti locali, raccogliendo le istanze di ogni singola scuola.»

A Greco e a tutti i compagni di Cosenza sono giunte le congratulazioni della segreteria nazionale per il notevole risultato, che testimonia il grande lavoro svolto dalla federazione cosentina del FGC, in prima linea nelle mobilitazioni studentesche degli scorsi mesi. Una vittoria che attesta un grande avanzamento per la gioventù comunista, oggi referente di un numero sempre maggiore di giovani studenti.



Scritto il by admin in Scuola

Aggiungi un commento