FGC ROMA: « SOLIDARIETA’ CON MOVIMENTO DI LOTTA PER LA CASA»

Come federazione romana del Fronte della Gioventù Comunista esprimiamo la nostra piena solidarietà alle famiglie e ai compagni sgomberati e caricati  la scorsa mattina a Montagnola. Ancora una volta le istituzioni, anche di centro sinistra, portano avanti duri attacchi verso chi lotta per dare una casa a chi ne ha bisogno, favorendo sempre palazzinari e speculatori. Il Partito Democratico e i partiti che appoggiano la giunta Marino si rendono responsabili in queste settimane di un forte incremento delle attività repressive sul territorio. Un livello che non ha nulla da invidiare a quanto fatto negli anni precedenti dalla giunta Alemanno. Al contrario le politiche sociali vengono ridotte sulla base degli obblighi e dei parametri europei generando vere e proprie emergenze, come nel caso delle abitazioni. Migliaia di immobili sfitti di proprietà di grandi gruppi finanziari e società imprenditoriali sono l’altra faccia della medaglia di centinaia di migliaia di romani privi di una casa, in una città dove costruire vuol dire solo profitto a scapito delle esigenze reali collettive. La lotta per la casa non può essere concepita come fronte di lotta isolato, come mera rivendicazione vertenziale, come lotta di natura puramente economica, fronte sul quale le classi subalterne saranno sempre perdenti. Al contrario è necessario far avanzare la consapevolezza che solo la lotta politica diretta contro questo modello di sistema, contro l’Unione Europea che ne rappresenta l’organizzazione pù conseguente, e contro il governo Renzi e i partiti che lo appoggiano, può portare ad un cambiamento reale delle cose.



Scritto il by admin in Centro, Comunicati

Aggiungi un commento