DICHIARAZIONE DELLE GIOVENTÙ COMUNISTE CONTRO LA REPRESSIONE ANTICOMUNISTA IN RUSSIA

L’anticomunismo è l’arma del sistema capitalista – Non passerà

Noi, organizzazioni della gioventù comunista di tutto il mondo, sottoscriviamo la seguente risoluzione:

Condanniamo l’arresto e la detenzione del compagno Alexander Batov, membro della segreteria del CC del Partito Comunista Operaio Russo e rappresentante della Lega della Gioventù Comunista Rivoluzionaria (bolscevica) (anche conosciuta come RKSMb) nel Comitato Preparatorio Nazionale russo per il 19° Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti.

Il compagno Batov è stato arrestato il 9 Maggio, giorno della vittoria antifascista dei popoli, con la falsa accusa di “disobbedienza civile”; di fatto per aver distribuito i volantini del Partito Comunista Operaio Russo riguardo i contenuti della giornata, svelando il tentativo delle autorità russe di diffamare il vero significato di quella ricorrenza.

Batov è stato condannato a sette giorni di detenzione e dopo il suo rilascio ha ricevuto una serie di minacce affinché interrompesse ogni attività politica. Questi atti, attacchi e minacce contro una libera azione politica dei comunisti mostra la paura dei governi borghesi di ogni stato dinanzi alla forza dei comunisti.

Per noi, giovani comunisti di tutto il mondo, queste azioni sono conseguenti al rafforzamento della nostra fermezza e al proseguimento, con maggiore determinazione, della nostra lotta contro il capitalismo, per il socialismo-comunismo. L’anticomunismo non passerà! Esprimiamo la nostra solidarietà con il Partito Comunista Operaio Russo e la Lega della Gioventù Comunista Rivoluzionaria (bolscevica) ed esigiamo la cessazione immediata di ogni persecuzione.

Elenco organizzazioni aderenti

Gioventù Comunista del Partito Algerino per la Democrazia e il Socialismo (PADS) – Algeria

Gioventù Comunista “Qemal Stafa” di Albania

Unione della Gioventù Comunista (UJC) – Brasile

Gioventù Comunista Avançando (JCA) – Brasile

Lega della Gioventù Comunista (YCL-LJC) – Canada

Gioventù Socialista del Partito Socialista dei Lavoratori di Croazia

Unione della Gioventù Comunista (KSM) – Rep. Ceca

Gioventù Socialista Operaia Tedesca (SDAJ) – Germania

Gioventù Comunista di Grecia (KNE)

Gioventù del Partito dei Lavoratori (WPY) – Irlanda

Fronte della Gioventù Comunista (FGC) – Italia

Movimento Socialista del Kazakistan

Federazione dei Giovani Comunisti (FJC) – Messico

Movimento della Gioventù Comunista dei Paesi Bassi (CJB) – Paesi Bassi

Gioventù Comunista del Pakistan

Federazione degli Studenti Democratici del Pakistan

Gioventù Comunista di Palestina

Gioventù Comunista Peruviana (JCP)

Gioventù del Partito Comunista di Polonia (Youth of KPP)

Lega dei Giovani Comunisti di Jugoslavia (SKOJ) – Serbia

Collettivi dei Giovani Comunisti (CJC) – Spagna

Gioventù Comunista Rivoluzionaria (RKU) – Svezia

Gioventù Comunista di Turchia (TKG) – Turchia

Unione della Gioventù Comunista Leninista di Ucraina (LKSMU)

Lega della Gioventù Comunista degli USA (LYCUSA)

Gioventù Comunista del Venezuela (JCV)

__________________________________________________________________________________________________

 

Anti-Communism is a weapon of the capitalist system – It will not pass!

We, Communist Youth Organizations from all over the world, sign the following resolution: We condemn the arrest and detention of comrade Alexander Batov, a member of the Secretariat of the CC of the Communist Workers’ Party of Russia and representative of the Revolutionary Communist Youth Union (bolsheviks) (also known as RKSMb) at the National Preparatory Committee of Russia for the 19th World Festival of Youth and Students.

Comrade Batov was arrested on 9th May, day of the anti-fascist victory of the peoples, with the falsified accusation of “civil disobedience”, in fact for distributing the RCWP’s leaflet about the actual content of the day, revealing the attempt to defame the content of this anniversary by today’s Russian authorities.

He was sentenced to seven days’ imprisonment and after his release he has been receiving a series of threats in order to stop any political activity. These acts, attacks and threats against the free political action of the Communists show the fear of the bourgeois governments of all states in front of the power of the Communists.

For us, the young communists from all over the world, these actions result to the strengthening of our steadfastness and will to continue with greater determination our struggle against capitalism, for socialism-communism. Anti-Communism will not pass! We express our solidarity with RCWP and RCYL (b) and we demand all persecutions to stop immediately.

 


Scritto il by admin in Internazionale

Aggiungi un commento