Per i giovani servono diritti e sicurezza, basta politica dei bonus

«Ai giovani in Italia servono sicurezza e stabilità per il futuro, non i bonus di Renzi», così Lorenzo Lang, segretario del Fronte della Gioventù Comunista, sulla proposta del PD di versare a tutti gli under 30 con reddito inferiore ai 30mila euro un bonus “anti-bamboccioni” di 150€ al mese per pagare l’affitto. «Per Renzi ormai ogni problema del paese si risolve elargendo bonus come mance elettorali, è diventata una presa in giro grottesca. In Italia c’è la più alta percentuale in Europa di giovani che vivono con i genitori perché non esiste nessuna sicurezza. Bisognerebbe parlare del diritto ad avere un lavoro sicuro e stabile, del diritto ad avere una casa. Insomma di tutti quei diritti che in questi anni i governi del PD hanno attaccato, e che non possono essere soppiantati con un bonus.»

«La nostra proposta è semplice: puntare alla piena occupazione riducendo l’orario di lavoro settimanale e l’età pensionabile; fare in modo che questo lavoro non sia più precario abolendo tutte le riforme sul lavoro che hanno condannato la nostra generazione alla precarietà. Espropriare gli immobili di proprietà dei grandi gruppi immobiliari e delle banche per assegnare una casa a ogni giovane coppia e a chiunque sia in emergenza abitativa. Solo così si può ridare futuro a una generazione che se l’è visto togliere».



Scritto il by admin in Nazionale

Aggiungi un commento