Solidarietà con la gioventù e il popolo degli Stati Uniti. Annuncio comune delle gioventù comuniste e antimperialiste

Scritto il by admin in Internazionale | Lascia un commento  

Annuncio comune delle organizzazioni giovanili comuniste, progressiste e antimperialiste del mondo.

SOLIDARIETÀ CON LA GIOVENTÙ E IL POPOLO DEGLI STATI UNITI.

Le organizzazioni giovanili comuniste, progressiste e antimperialiste, che firmano questo annuncio congiunto, condannano i più recenti atti criminali negli Stati Uniti, il brutale omicidio dell’afroamericano George Floyd da parte della polizia, la violenta repressione e il tentativo di criminalizzazione della lotta contro razzismo, contro le ingiustizie e le disuguaglianze sociali. Questi eventi hanno nuovamente rivelato l’aggressività degli Stati Uniti e della sua amministrazione Trump nell’offensiva contro i lavoratori e il popolo degli Stati Uniti. Leggi il resto



Solidarietà ai comunisti serbi. Dichiarazione congiunta delle gioventù comuniste.

Scritto il by admin in Internazionale | Lascia un commento  

Annuncio congiunto delle organizzazioni giovanili comuniste.

Solidarietà con il Nuovo Partito Comunista di Jugoslavia e con la Lega della Gioventù Comunista di Jugoslavia!

Le organizzazioni giovanili comuniste che sottoscrivono questo testo esprimono la loro solidarietà e il pieno sostegno ai compagni nel Nuovo Partito Comunista di Jugoslavia (NKPJ) e nella sua organizzazione giovanile, la Lega della Gioventù Comunista di Jugoslavia (SKOJ), in occasione dell’esclusione della loro lista elettorale dalle elezioni parlamentari, che si terranno in Serbia domenica 21 giugno. Leggi il resto



Una importante giornata di lotta. Avanti verso il Fronte Unico di Classe

Scritto il by admin in Lavoro, Nazionale | Lascia un commento  

Comunicato della Segreteria Nazionale del FGC

La mobilitazione del 6 giugno lanciata dalle forze sindacali e di classe che convergono sulla prospettiva della costruzione di un fronte unico di classe è stata un successo, segnando una tappa importante nel processo di unione delle lotte dei lavoratori, degli studenti, dei disoccupati. Molto partecipata la piazza a Roma, importanti i cortei a Milano, Bologna, Napoli e Piacenza, accompagnati da manifestazioni e presidi a Torino, Genova, Bergamo, Venezia, Ravenna, Pisa, Cosenza, Taranto, Palermo, Messina, Catania e Olbia. Una boccata d’ossigeno importante in un paese che oggi sconta una forte arretratezza del movimento operaio e delle forze rivoluzionarie. Leggi il resto



SCUOLA, STUDENTI IN PIAZZA CONTRO IL MINISTRO. «NO ALLE BOCCIATURE, DIDATTICA A DISTANZA NON FUNZIONA»

Scritto il by admin in Nazionale, Scuola | Lascia un commento  

Parte in tutta Italia la mobilitazione nazionale degli studenti lanciata dal Fronte della Gioventù Comunista e da diversi Presidenti delle Consulte Provinciali degli studenti, tra cui spiccano quelli di Torino e Firenze. Gli studenti hanno realizzato presidi e manifestazioni sotto gli Uffici Scolastici Regionali e i provveditorati agli studi, nel rispetto delle norme di sicurezza e del distanziamento. A Roma manifestazione sotto il MIUR; tra le altre città spiccano Milano, Torino, Firenze, Napoli, Perugia, Venezia, Bari, Reggio Calabria, Palermo e decine di capoluoghi di provincia. Sostegno anche dagli universitari che in molte città sono scesi al fianco degli studenti medi chiedendo il rimborso delle quote degli studentati e delle rate universitarie. Leggi il resto



“Emergenza università”, migliaia di firme in tutta Italia: «in piazza il 28 maggio»

Scritto il by admin in Nazionale, Università | Lascia un commento  

#Emergenzauniversità, migliaia di firme raccolte in tutti gli atenei d’Italia per difendere il diritto allo studio. Finisce il lockdown, inizia la lotta: “il 28 Maggio manifestazioni in tutta italia”.

Volge al termine la campagna #Emergenzauniversità, petizione online promossa dal Fronte della Gioventù Comunista (FGC) che in poche settimane ha raccolto migliaia di sottoscrizioni in oltre 40 atenei in tutto il Paese. In questi giorni la raccolta firme è stata inoltrata ai rettorati, rivendicando fin da subito l’inizio di un confronto diretto dei vertici delle università con le necessità reali degli studenti.

Tasse, caro affitti, caro libri e molto altro da anni impediscono a migliaia di giovani l’accesso ai livelli più alti dell’istruzione. I figli dei lavoratori e delle classi popolari sono da tempo vittime dell’università di classe, sempre più elitaria, che li esclude dal diritto allo studio e li priva della possibilità di potersi formare, spesso giustificando con la retorica di una finta meritocrazia le barriere economiche che ostacolano il diritto allo studio. La crisi economica e sociale generata dalla pandemia COVID 19 si sta scaricando con ancor maggiore aggressività proprio su quegli studenti che per anni il sistema universitario italiano ha ignorato. Davanti a tutto questo la risposta del governo con il DL-rilancio per l’università è stata pura demagogia. Un drago di carta che nasconde fondi insufficienti e destinati a tutto fuorché al supporto di quelle decine di migliaia di studenti che presto saranno costretti a rinunciare agli studi. Leggi il resto



Mobilitazione nazionale studentesca – 28 maggio 2020

Scritto il by admin in Comunicati, Scuola | Lascia un commento