APPELLO DI SOLIDARIETA’ CON AYOTZINAPA

Le Gioventù Comuniste del mondo in solidarietà con Ayotzinapa
Consapevoli della situazione che attraversa il Messico, le gioventù comuniste segnalano che il caso dei 43 normalisti scoparsi della Normale Rurale di Ayotzinapa è l’anello di una lunga catena di genocidi perpetrati dallo Stato messicano contro i suoi oppositori politici. Questi genocidi cercano di terrorizzare e immobilizzare la classe operaia e il popolo del Messico che negli ultimi anni manifesta una crescente insubordinazione nei confronti del potere dei monopoli e l’oligarchia che governa.
Le gioventù comuniste denunciano la responsabilità diretta di coloro che sono stati il braccio esecutore del massacro dei 43 normalisti di Ayotzinapa: la polizia, l’esercito e direttamente il Partito della Rivoluzione Democratica (PRD). Le responsabilità politiche di questi fatti atroci includono personaggi come López Obrador, che al suo tempo hanno promosso l’ex-governatore di Guerrero (Ángel Aguirre) e il Sindaco di Iguala (José Luis Abarca) quando erano candidati. Il blocco di partiti conosciuto come “Patto per il Messico” (PRI, PAN, PRD) che hanno disposto le politiche anti-popolari e creato i meccanismi paramilitari che hanno condotto alla situazione attuale.
Esprimiamo la nostra solidarietà con il popolo del Messico. Ayotzinapa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso che precedentemente era stato riempito con la guerra e la repressione, con barbare misure per scaricare il costo della crisi sulla classe operaia e il popolo, come la riforma lavorativa, agraria, fiscale, energetica, ecc. Sosteniamo il popolo del Messico e dichiariamo che è legittima la sua parola d’ordine per il rovesciamento dell’attuale governo, così come legittime sono tutte le forme di lotta che considera necessarie per raggiungere una soluzione favorevole agli interessi popolari.
Oggi le gioventù comuniste protestano fuori le ambasciate e sedi diplomatiche del governo messicano, per aggiungere la nostra solidarietà ai genitori e famigliari dei normalisti scomparsi.
Per i nostri morti non un minuto di silenzio, tutta una vita di lotta!
Firmatari:
Federazione dei Giovani Comunisti (FJC) – Messico
Gioventù Comunista del Venezuela (JCV)
Unione dei Giovani Comunisti (UJC) – Brasile
Gioventù Comunista di Bolivia (JCB)
Gioventù Comunista Paraguayana (JCP)
Federazione Comunista dell’Argentina (FEDE)
Gioventù Comunista dell’Ecuador (JCE)
Gioventù Comunista Avanzando (JCA) – Brasile
Gioventù Comunista di Grecia (KNE)
Collettivi dei Giovani Comunisti (CJC) – Spagna
Fronte della Gioventù Comunista (FGC) – Italia



Scritto il by admin in Internazionale

Aggiungi un commento