COMUNICATO DELL’INCONTRO ONLINE DELLE ORGANIZZAZIONI COMUNISTE GIOVANILI EUROPEE

20 Organizzazioni della Gioventù Comunista Europea si sono riunite nel 103 ° anniversario della Grande Rivoluzione Socialista d’Ottobre nell’ Incontro online delle organizzazioni comuniste giovanili europee per la condivisione lo scambio di pratiche ed esperienze sulla lotta dei giovani durante la pandemia di COVID-19.

Dallo scoppio della pandemia, i lavoratori di tutto il mondo stanno subendo numerosi attacchi contro i loro diritti.

Il nostro diritto all’assistenza sanitaria viene calpestato dai governi capitalisti che promuovono l’industria sanitaria privata a discapito della sanità pubblica. Il nostro diritto all’istruzione è completamente trascurato a causa di politiche prive di pianificazione, che lavorano a favore dell’istruzione privata come settore economico e fondi insufficienti dedicati alle scuole pubbliche. Anche i nostri diritti alla casa, alla cultura e allo sport stanno subendo attacchi analoghi. Questi problemi non sono nuovi e non sono iniziati con il COVID-19. Poiché questi processi avevano già raggiunto un livello avanzato, il ruolo svolto dalla pandemia è stato quello di imporli con ancora maggiore chiarezza.

Mentre i paesi capitalisti non sono riusciti a soddisfare i bisogni essenziali per una vita umana e sana ai propri popoli il grande successo di Cuba, un paese sotto il blocco degli Stati Uniti per quasi 62 anni dalla Rivoluzione, sta portando speranza alla nostra lotta.

Le organizzazioni giovanili comuniste in Europa stanno lottando contro le politiche antipopolari che i governi hanno adottato dopo lo scoppio della pandemia e denunciando tutti gli attacchi che vengono effettuati per aggravare lo sfruttamento con la scusa della pandemia. Rifiutiamo il ricatto imposto alla classe lavoratrice e ai giovani: lavorare in condizioni sanitarie inadeguate oppure morire di fame tra le fila dei disoccupati. Chiediamo che il bilancio statale sia utilizzato per i bisogni contemporanei dei lavoratori e non per salvare o arricchire ulteriormente i monopoli capitalisti. Invitano i giovani a sollevarsi contro gli sforzi borghesi per scaricare il peso della crisi economica capitalista sulle spalle della classe lavoratrice.

Nell’anniversario della Rivoluzione d’Ottobre e nel mezzo di una feroce pandemia, mentre la competizione tra gli imperialisti si fa sempre più profonda, le Organizzazioni della Gioventù Comunista Europea rafforzeranno la loro solidarietà, ribadendo in tutta la nostra determinazione che l’unica via per portare l’umanità fuori dalla crisi economica e sanitaria odierna è il socialismo.

  1. Young Socialists of the Socialist Workers’ Party of Croatia
  2. United Democratic Youth Organisation, EDON
  3. Communist Youth Union, KSM
  4. Movement of Young Communists of France
  5. Socialist German Workers Youth, SDAJ
  6. Young Communist League of Britain
  7. Communist Youth of Greece, KNE
  8. Connolly Youth Movement, CYM
  9. Front of Communist Youth, FGC
  10. Communist Youth Movement, CJB
  11. Portuguese Communist Youth, JCP
  12. Union of Socialist Youth, UTS
  13. Leninist Communist Youth Union of Russian Federation, LKSM RF
  14. Revolutionary Communist Youth League (Bolsheviks), RKSMb
  15. Young Communist League of Yugoslavia, SKOJ
  16. SpainCollectives of Young Communists, CJC
  17. Communist Youth Union of Spain, UJCE
  18. Communist Youth of Catalonia, JCC
  19. Communist Youth of Turkey, TKG
  20. Communist Youth of Austria, KJÖ



Scritto il by admin in Internazionale

Aggiungi un commento