COREA DEL NORD. MUSTILLO (FGC): «POLEMICHE IPOCRITE, LANCIARE UN SATELLITE E’ UN DIRITTO»

«In orbita ci sono circa 14.000 satelliti, ma se ne lancia uno la Corea del Nord è una minaccia per la pace. Ogni volta che si parla di questo paese l’ipocrisia per le diplomazie internazionali e per i media sembra essere un obbligo.» Questa la dichiarazione di Alessandro Mustillo, segretario nazionale del Fronte della Gioventù Comunista. «Non si può vietare ad uno Stato di avere le previsioni del tempo, o di sviluppare comunicazioni e sistemi informatici, per cui la tecnologia satellitare è oggi indispensabile. Immagino che tutti quelli che sostengono il contrario da domani siano disponibili a rinunciare ai loro cellulari, all’uso di internet, a conoscere in anticipo il tempo, come implicitamente stanno chiedendo ai cittadini coreani. E’ ovvio che la campagna di denigrazione della Corea ha scopi politici ed è alimentata da ragionamenti ipocriti, con un atteggiamento che pone i quotidiani d’informazione ad un livello di analisi inferiore ai giornali scandalistici.»



Scritto il by admin in Comunicati, Internazionale

Aggiungi un commento