«I GIOVANI D’EUROPA CONTRO L’UE, PER UNA VITA DI DIRITTI!» – DICHIARAZIONE COMUNE DELLE ORGANIZZAZIONI GIOVANILI COMUNISTE EUROPEE

In occasione delle elezioni per il Parlamento Europeo, invitiamo i giovani di tutta Europa, privati  dei loro diritti su lavoro, istruzione e vita, a rafforzare la loro lotta contro l’UE. L’esperienza ci ha mostrato come l’Unione Europea sia stata istituita allo scopo di servire i grandi capitali europei e i loro profitti.  E’ sempre stata e sempre sarà incompatibile con gli interessi popolari. E’ l’Unione Europea dei 30 milioni di disoccupati, del 60% di disoccupazione giovanile, di 120 milioni di persone sotto la soglia di povertà. E’ l’UE dove i diritti fondamentali della classe  operaia e degli strati popolari sono demoliti ed istruzione, salute, cultura, sport, sono mercificati e accessibili a pochi; l’UE degli interventi imperialisti, i più recenti dei quali sono quelli in Ucraina e nella Repubblica Centrafricana.

E’ l’Unione Europea che assume l’anticomunismo come ideologia ufficiale, che ha scatenato una feroce campagna per la diffamazione e la messa al bando dei partiti, delle organizzazioni giovanili e dei simboli comunisti, che equipara il comunismo al fascismo. L’Unione Europea che allo stesso tempo supporta il fascismo, la mano di ferro del sistema, com’è successo nel nuovo governo dell’Ucraina.

Invitiamo i giovani della classe lavoratrice e degli strati popolari a prendere la situazione nelle loro mani, esigendo un lavoro stabile con tutti i diritti, sanità pubblica gratuita, istruzione pubblica gratuita, il diritto alla cultura e allo sport; li invitiamo ad opporsi alle guerre e agli interventi imperialisti; a lottare per il diritto della sovranità di ciascun popolo nella scelta del tipo di sviluppo che desidera, incluso il diritto a sganciarsi dalla UE, così come la scelta del socialismo.  Li invitiamo a sostenere il lavoro dei Partiti Comunisti e Operai in tutta Europa, nella direzione di un coordinamento delle loro azioni e per la concentrazione delle forze contro l’UE per le elezioni del Parlamento Europeo di Maggio, così come per le successive battaglie politiche in arrivo.

Invitiamo tutti i giovani della classe operaia e degli strati popolari d’Europa a non rimanere intrappolati nel vicolo cieco a senso unico dell’Unione Europea.  Non fatevi ingannare dai partiti europei, fatti dall’UE e che supportano la sua politica, da forze che si richiamano al sostegno di un “capitalismo più umano”: questa opzione è all’interno del quadro dell’UE imperialista, che non cambierà se il presidente della Commissione Europea o i leader degli organi istituzionali cambieranno.

L’Ue non può diventare popolare con il rafforzamento delle forze che per anni hanno supportato i capitalisti, che hanno collaborato con loro in molti posti di governo, che hanno demolito i diritti dei lavoratori e del popolo, al fine di sostenere gli interessi dei datori di lavoro ed esprimere la loro fedeltà all’UE.

Noi li invitiamo a non sostenere le aspirazioni dei capitalisti, a non aspettarsi prosperità per loro e le loro famiglie dai profitti dei capitalisti.  Non cadete nella trappola delle forze che criticano l’UE, ma in pratica la loro posizione è in favore del mantenimento del sistema di sfruttamento, in favore del capitale Europeo.

L’Unione Europea è un nemico frontale della lotta dei popoli e l’abolizione dello sfruttamento significherà la fine delle alleanze capitaliste, come l’UE.

Invitiamo tutti i giovani della classe operaia e degli strati popolari d’Europa a sostenere i Partiti Comunisti e Operai che condannano l’UE, ad abbandonare le forze che sostengono l’UE e le sue politiche, a rafforzare la lotta per i loro diritti, per una società senza lo sfruttamento dell’uomo sull’uomo, per il socialismo.

Gioventù Comunista d’Austria  - KJOE

Lega dei giovani comunisti di Britannia  - YCLB

Lega della Gioventù Comunista della Repubblica Ceca  - KSM

Giovani Comunisti di Danimarca  – UKID

Gioventù socialista dei lavoratori di Germania – SDAJ

Gioventù Comunista di Grecia – KNE

Fronte di Sinistra, Gioventù Comunista d’Ungheria

Fronte della Gioventù Comunista (Italia)  – FGC

Movimento della gioventù Connoly (Irlanda) – CYM

Gioventù Comunista di Lussemburgo – CYL

Giovani Comunisti di Norvegia – UKIN

Lega della Gioventù Comunista (Russia) RKSMb

Gioventù Comunista di Yugoslavia (Serbia)  – SKOJ

Collettivi dei giovani comunisti (Spagna)  – CJC

Unione della gioventù comunista spagnola –  UJCE

Gioventù del Partito Comunista Turco  – YTKP


Scritto il by admin in Internazionale

Aggiungi un commento