NELSON MANDELA.

Esprimiamo il nostro dolore per la morte di Nelson Mandela, dirigente della lotta contro l’Apartheid, incarcerato per 27 anni dal regime razzista sudafricano per le sue posizioni rivoluzionarie ed antimperialiste. Da Presidente Mandela ha mantenuto le relazioni, con Cuba, con la Libia e gli altri paesi non allineati, iniziando a smantellare quel sistema di segregazione razziale e razzista imposto dal colonialismo occidentale, che tuttavia ancora oggi manifesta alcuni suoi aspetti. Nell’inviare le nostre profonde condoglianze all’ African National Congress, al Partito Comunista, alle organizzazioni rivoluzionarie e progressiste del Sudafrica, alla gioventù e ai sindacati che lottano per l’emancipazione della popolazione nera, esprimiamo il nostro pieno sostegno alle lotte di classe che ancora oggi animano il Sudafrica, convinti che solo la completa liberazione della popolazione dalle differenze di classe, solo la sconfitta dell’imperialismo, possa mettere fine alla segregazione razziale e allo sfruttamento.



Scritto il by admin in Internazionale

Aggiungi un commento