PER LA COSTITUZIONE DEL COMITATO ITALIANO DEL FESTIVAL MONDIALE DELLA GIOVENTÙ

Ad ottobre del 2017 in prossimità del centenario della Rivoluzione Socialista d’Ottobre la gioventù di tutto il mondo si riunirà in Russia per la XIX edizione del Festival Mondiale della Gioventù e degli studenti.  L’evento sarà organizzato dalla Federazione Mondiale della Gioventù Democratica, che unisce le organizzazioni della gioventù antimperialista di tutti i continenti. Slogan di questa edizione: «Per la pace, la solidarietà, la giustizia sociale, combattiamo l’imperialismo. Onorando il nostro passato, costruiamo il futuro!»

Dopo un’apertura a Mosca, il 14 ottobre, dove il Festival ha già avuto luogo nel 1957 e nel 1985, la maggior parte delle iniziative si svolgeranno nella città di Sochi, fino alla conclusione il 22 ottobre. Da sempre i festival rappresentano un grande momento di confronto e scambio tra la gioventù di tutti i paesi, con l’obiettivo di una lotta comune contro l’imperialismo per un futuro di pace.  Un momento che chiama la grande partecipazione delle organizzazioni comuniste, antimperialiste, dei sindacati e dei movimenti di lotta. Un appuntamento di fondamentale importanza oggi in un mondo in cui i contrasti tra le grandi potenze imperialistiche per l’acquisizione e la difesa di quote dei mercati, si risolve in maggiore sfruttamento, guerra, terrorismo, causando la migrazione di milioni di individui e rischiando di trascinare nuovamente la gioventù sull’orlo di conflitti sempre più globali.

Negli ultimi anni purtroppo il contributo dell’Italia è andando diminuendo. È nostra intenzione invertire questa tendenza e inviare una nutrita delegazione nazionale, espressione delle lotte della gioventù italiana, e realizzare prima del festival una campagna nazionale per far conoscere l’iniziativa, tornando a fare del festival un momento importante anche per la gioventù del nostro Paese come accadeva nel secolo scorso. Un periodo da utilizzare per discutere di politica, della lotta della gioventù per la pace, per far avanzare la consapevolezza e la coscienza della gioventù e creare ponti tra le organizzazioni politiche, studentesche, sindacali che insieme a noi decideranno di partecipare. Per farlo serve anche l’aiuto e il contributo degli artisti impegnati sul fronte delle lotte sociali e il sostegno e la partecipazione delle realtà dello sport popolare. Facciamo tornare il festival ad essere un grande momento di aggregazione della gioventù e di diffusione dei valori di giustizia sociale, solidarietà e lotta per la pace.

Il Fronte della Gioventù Comunista, che ha seguito attraverso la partecipazione alle attività della FMGD lo sviluppo del festival, ricevendo l’incarico di coordinare il lavoro per il nostro paese invita tutte le organizzazioni interessate ad aiutarci nella costituzione del Comitato Nazionale Preparatorio del XIX Festival. Per partecipare inviateci una mail all’indirizzo nazionale@gioventucomunista.it in modo da fissare al più presto una prima riunione preparatoria per i lavori del comitato.


Fronte della Gioventù Comunista



Scritto il by admin in Internazionale

Aggiungi un commento