Tasse universitarie, Lang (FGC) «Da Grasso solo spot elettorale, serve reale gratuità istruzione»

«In campagna elettorale succede di tutto, anche che un obiettivo di lotta degli studenti diventi una promessa elettorale di chi fino a ieri governava col PD» – questo il commento di Lorenzo Lang, segretario del FGC, sulla proposta di Pietro Grasso di abolire le tasse universitarie – «La lotta per la gratuità dell’istruzione non si ferma alla sola abolizione delle tasse universitarie. Bisognerebbe parlare di borse di studio, di lotta al caro libri, di trasporti e alloggi gratuiti per gli studenti fuori sede. Cioè eliminare tutti gli ostacoli economici che oggi sono una barriera nell’accesso all’istruzione universitaria. Le tasse universitarie vanno abolite ma deve essere lo Stato, certo non le imprese, a farsi carico dei costi dell’istruzione. Essenziale poi garantire la reale assunzione dei neolaureati. La nostra proposta è un’università gratuita e di qualità, fatta per gli studenti e non per le imprese. Quella di Grasso è solo uno spot elettorale»



Scritto il by admin in Senza categoria

Aggiungi un commento