UNIVERSITÀ. MUSTILLO (FGC): « TEST SERVONO A SMANTELLARE LO STATO SOCIALE»

“L’unica vera funzione del numero chiuso è quella di programmare lo smantellamento dello stato sociale tramite la riduzione del numero di laureati, restringere l’accesso all’università sulla base del reddito e delle possibilità economiche, rubare l’ennesima tassa a studenti e famiglie italiane per mascherare i tagli all’università pubblica. Il merito non c’entra davvero nulla”. questa la dichiarazione di Alessandro Mustillo, segretario dell’FGC. “La programmazione dell’accesso alle professioni non è svolta con carattere neutro, come tutti vorrebbero farci credere, ma sulla base di una precisa volontà economica: smantellare lo stato sociale, a partire dalla diminuzione dei potenziali addetti. Prendiamo il caso della sanità: entro pochi anni il numero dei medici non sarà sufficiente al servizio sanitario nazionale ad assicurare il mantenimento dei livelli attuali di assistenza, a tutto vantaggio del settore privato e a danno di tutti quelli che non possono permetterselo”.


Scritto il by admin in Comunicati, Università

Aggiungi un commento